Il Concorso Nazionale "Ingegner Giuseppe Pedriali"

Ing. Giuseppe Pedriali

Giuseppe Perdiali morì nel 1932, lasciando erede del proprio cospicuo patrimonio l'Amministrazione Provinciale di Forlì; a seguito di tale lascito, conformemente alle volontà del defunto, la Provincia di Forlì-Cesena ha istituito nel 1967 il Concorso Nazionale "Ingegnere Giuseppe Pedriali", il cui premio biennale è destinato:

"[…] al cittadino italiano che con pubblicazioni scientifiche o con invenzioni o con opere di qualunque specie abbia meglio efficacemente contribuito al progresso delle scienze, della fisica, della chimica e della elettricità applicate a migliorare la produzione industriale italiana […]".

 

Avendo previsto anche l'eventualità che il premio potesse non essere assegnato, Giuseppe Pedriali volle rimanere fedele al suo animo di benefattore e dispose la devoluzione della somma:

"[…] a beneficio delle istituzioni di assistenza infantile nella Provincia di Forlì a giudizio dell'amministrazione della stessa Provincia […]".

(dal testamento di Giuseppe Perdiali)

Visualizza l'estratto dal Testamento di Giuseppe Perdiali in cui viene istituito il Concorso. [Scarica il PDF

Dall'istituzione del Concorso è accaduto tre volte che questo venisse annullato e la somma destinata al premio devoluta in beneficenza: per la XV edizione, per la XVIII e per la XXI.

 

Il concorso è disciplinato dal seguente regolamento; esso è stato più volte aggiornato, fino alla più recente versione approvata nell'anno 2014. 

Ai campi di interesse espressi nelle volontà di Pedriali sono stati in seguito aggiunti anche ambiti scientifico - tecnologici sconosciuti ai tempi della sua morte.

[Scarica il regolamento vigente in PDF]

[Scarica l'atto di approvazione del regolamento in PDF]