- -

Tasto HOMETasto PTCPTasto PTCP-PSCTasto PPLERTasto WebGISTasto WebGISTasto DOWNLOAD

Valutazione di Impatto Ambientale

L'impatto ambientale è definito come “l'insieme degli effetti rilevanti, diretti ed indiretti, a breve e a lungo temine, permanenti o temporanei, singoli e cumulativi, positivi e negativi, che progetti, pubblici o privati, hanno sull'ambiente inteso come insieme complesso di sistemi naturali e umani”.

La Valutazione d'Impatto Ambientale (VIA) individua, descrive e valuta gli effetti diretti ed indiretti di un progetto e delle sue principali alternative, compresa l'alternativa zero, sull'uomo, sulla fauna, sulla flora, sul suolo, sulle acque superficiali e sotterranee, sull'aria, sul clima, sul paesaggio e sull'interazione fra detti fattori, nonché sui beni materiali e sul patrimonio culturale, sociale ed ambientale e valuta inoltre le condizioni per la realizzazione e l'esercizio delle opere e degli impianti nonché le misure per minimizzare o eliminare gli impatti negativi. Tale disciplina si basa sul principio dell'azione preventiva, in base alla quale la migliore politica consiste nell'evitare a priori l'inquinamento e gli impatti sull'ambiente anziché combatterne successivamente gli effetti, attuandosi mediante la valutazione preventiva di un progetto e un approccio complessivo, condiviso, pubblico e partecipato al fine di rappresentare uno strumento di qualificazione e di supporto al processo decisionale.

Le procedure di Valutazione di Impatto Ambientale, costituite da procedimenti amministrativi ai quali devono essere sottoposti i progetti individuati dalla Legge Regionale (L.R. 9/99 e s.m.i.) e dalla normativa nazionale (D.Lgs. 152/06 e s.m.i., Allegati II, III e IV alla Parte II), sono finalizzate alla espressione, da parte dell'autorità competente, della valutazione, ovvero di una determinazione in ordine all'impatto ambientale del progetto esaminato.

- Come funziona

- Il ruolo della Provincia

- Il ruolo dei cittadini