Consultazione perdita dello stato di disoccupazione

 

ll lavoratore che abbia acquisito lo stato di disoccupazione può perdere tale condizione. Questo può verificarsi – con provvedimento dirigenziale del Servizio Politiche del Lavoro in applicazione del Dlgs 181/2000 e successive modifiche e delibera di Giunta Regionale Emilia Romagna n. 901/2004 – nelle seguenti circostanze:

- il lavoratore non si sia presentato ai colloqui individuali o di gruppo di orientamento e alle interviste periodiche (finalizzate a favorire l'inserimento lavorativo) presso il Centro per l'Impiego;
- il lavoratore non si sia presentato alla prova di idoneità prevista, dopo aver partecipato ad un'asta indetta dal Centro per l'Impiego;
- rinunci ad un'occasione di lavoro presso la pubblica amministrazione dopo aver partecipato ad un'asta del Centro per l'Impiego e aver superato la prova di idoneità;
- abbia rifiutato un'offerta di lavoro adeguata alla propria professionalità e livello di istruzione;

La perdita dello stato di disoccupazione viene disposta periodicamente. Un'eventuale richiesta di riesame all'organo che ha emesso il provvedimento, attraverso il Centro per l'Impiego competente, va effettuata entro 10 giorni dalla data di pubblicazione dell'avviso e comunque entro il termine indicato nello specifico provvedimento dirigenziale.

PENALIZZAZIONI
Disoccupati non presentati al colloquio Decreto 297/02 al Centro per l'Impiego ed inseriti in determina dirigenziale con applicazione penalizzazioni di perdita stato di disoccupato e divieto per 2 mesi di presentare in tutti i CPI della Regione nuova Dichiarazione di Immediata Disponibilità. 

Controlla il tuo stato di disoccupazione:
Codice Fiscale:
Si segnala che questo servizio funziona solamente con browser capaci ed abilitati ad eseguire il codice JAVASCRIPT.