L'obiettivo del servizio è quello di favorire l'inserimento lavorativo e sociale di persone extracomunitarie e neocomunitarie. I mediatori culturali offrono consulenza e informazioni riguardanti l'accesso ai servizi sul territorio, la normativa, la ricerca lavoro, il sistema di istruzione/formazione professionale in un'ottica di potenziamento dell'autonomia personale e di integrazione sociale.

I servizi sono disponibili nelle seguenti lingue: Arabo, Francese, Cinese, Rumeno, Bulgaro, Russo.