Al fine di armonizzare lo sviluppo economico e sociale nei diversi Stati Membri, l'Unione Europea ha elaborato una specifica politica di coesione. Strumento attuativo di tale politica di coesione sono i fondi comunitari a gestione indiretta, che - integrati da risorse nazionali e regionali - vengono gestiti da AutoritĂ  Nazionali e Regionali.

Tali fondi si articolano in:
- fondi strutturali: FESR - Fondo Europeo di Sviluppo Regionale, FSE - Fondo Sociale Europeo e Fondo di Coesione
- fondi a sostegno della Politica Agricola Comune (PAC)
- fondi a sostegno della Politica Comune per la Pesca

Nel periodo di programmazione 2014-2020, i territori italiani risultano eleggibili a 19 programmi di cooperazione territoriale europea:

- 8 programmi di cooperazione transfrontaliera:

1)      Italia-Francia marittimo

2)      Italia- Francia Alcotra

3)      Italia-Svizzera

4)      Italia-Austria

5)      Italia-Slovenia

6)      Italia-Croazia

7)      Grecia-Italia

8)      Italia-Malta

- 4 programmi di cooperazione transnazionale:

1)      Central Europe

2)      Med

3)      Alpine Space

4)      Adrion

- 3 programmi di cooperazione transfrontaliera esterna:

1)      Italia-Albania-Montenegro

2)      Italia-Tunisia

3)      Bacino del Mediterraneo

  - 4 quattro programmi di cooperazione interregionale:

1)      Interreg Europe

2)      Urbact III

3)      Espon 2020

4)      Interact III

Gli enti e le organizzazioni con sede in Emilia-Romagna possono partecipare solo ai programmi evidenziati in rosso. Verifica le regole dell'eleggibilitĂ  territoriale nei singoli Programmi Operativi.

Mappa del Sito Mappa del Sito