EUROPA PER I CITTADINI 2014-2020

Il 14 aprile 2014 il Consiglio dell'Unione Europea ha approvato all'unanimità il Regolamento del Programma Europa per i Cittadini per il periodo 2014-2020.

Il Programma si pone l'obiettivo di avvicinare i cittadini alle istituzioni dell'Unione Europea e rappresenta la naturale continuazione del Programma "Europa per i Cittadini 2007-2013", che tanto successo ha avuto sia a livello europeo sia nazionale. L'Italia, infatti, è stata una delle nazioni europee con il più alto numero di progetti presentati e selezionati.

Obiettivi generali del programma sono:

  • contribuire alla comprensione, da parte dei cittadini, della storia dell’Unione Europea e della diversità culturale che la caratterizza;
  • promuovere la cittadinanza europea e migliorare le condizioni per la partecipazione civica democratica a livello di Unione Europea.

Obiettivi specifici del Programma sono:

  • sensibilizzare alla memoria, alla storia e ai valori comuni dell'Unione Europea, nonché alle sue finalità, quali la promozione della pace, dei valori condivisi e del benessere dei suoi cittadini, stimolando il dibattito, la riflessione e lo sviluppo di reti;
  • incoraggiare la partecipazione democratica e civica dei cittadini a livello di Unione, permettendo di comprendere meglio il processo di elaborazione politica dell'Unione e creando condizioni adeguate per favorire l'impegno sociale, il dialogo interculturale e il volontariato.

Il Programma ha individuato due Priorità:

Strand 1: Memoria Europea Attiva

  • Centesimo anniversario dall’inizio della Prima Guerra Mondiale
  • Venticinquesimo anniversario dalla caduta del Muro di Berlino
  • Decimo anniversario dall’allargamento dell’Unione Europea all’Europa centrale e dell’est

Strand 2: Impegno democratico e partecipazione civica

  • Le elezioni del Parlamento europeo
  • La partecipazione dei cittadini alla vita democratica dell’Unione Europea
  • L'approfondimento del dibattito sul futuro dell’Europa

La Commissione Europea DG – Communication è responsabile dell’attuazione del Programma. Si avvale dell’Agenzia Esecutiva per l’Istruzione, gli Audiovisivi e la Cultura (EACEA), per l’attuazione pratica delle azioni del Programma.

Esistono inoltre dei Punti di Contatto Nazionali. In Italia l’Europe for Citizens Point è ospitato presso il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo.

Ministero per i Beni e le Attività Culturali Via Milano 76 - 0018676 - 00186 Roma

Tel.: 06 4829133906 48291339; mobile: 320 5521894320 5521894

Contact: Mrs Leila Giuseppina Nista / Ms Rita Sassu

Web: www.europacittadini.it Email : antennadelcittadino@beniculturali.it