Nel 2009 Sergio, il figlio, e Fiorella, la nipote, eredi di Pietro Zangheri (Forlì 23 luglio 1889 – Padova 25 febbraio 1983) donarono a questa Provincia l'Archivio fotografico che ritrae la Romagna naturalistica dalle pinete ravennati alle foreste del Casentino.

In conseguenza di questa acquisizione, in collaborazione con il Parco nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna che gestisce il fondo sulla base di una specifica convenzione, sono stati effettuati interventi conservativi sui delicati materiali (lastre di vetro, pellicole, positivi e negativi) che risalgono alla prima metà del Novecento. Al fine di rendere fruibili queste immagini, evitando però che la consultazione ne mettesse a repentaglio l'integrità, è stata effettuata la loro digitalizzazione e ora si procederà alla catalogazione nell'ambito della Rete Bibliotecaria di Romagna e San Marino.

L'esigenza di catalogare questo patrimonio ha imposto che fosse attivata una "entità biblioteca" nel data base generale della Rete Bibliotecaria di Romagna e San Marino, al fine di procedere all'inserimento descrittivo dei materiali e al collegamento con le immagini digitali.

È quindi nata la Biblioteca provinciale Pietro Zangheri (clicca per l'indirizzo e gli orari e per accedere a Scoprirete, o all'OPAC il catalogo tradizionale della Rete Bibliotecaria di Romagna, per visualizzare le foto inserite).