SISTEMA SCOLASTICO PROVINCIA FORLI'-CESENA

Il territorio della Provincia di Forlì-Cesena è caratterizzato dalla presenza di due aree comprensoriali aggregate attorno ai due Comuni maggiori di pianura: Forlì e Cesena ed ugualmente ripartite ciascuna in 15 Comuni distribuiti in zone di montagna, di alta e media collina e di pianura.

Per la scuola di base (corrispondente attualmente a scuola dell'infanzia, scuola primaria e secondaria di 1° grado): la riorganizzazione apportata al sistema provinciale dell'Istruzione dal piano regionale di dimensionamento del 2000, ha determinato per la quasi totalità dei comuni un'organizzazione verticalizzata delle autonomie scolastiche negli "Istituti Comprensivi" per ambiti comunali e sovracomunali, volti a garantire percorsi di continuità educativa e a presidiare l'offerta educativa nelle aree montane, a rischio di depauperamento socio-economico e di abbandono. Sono rimasti esclusi da tale modello organizzativo solo i Comuni di Cesena, Cesenatico (Forlì dall'a.s. 2016-17).

Per la scuola secondaria superiore (corrispondente alla attuale scuola secondaria di 2° grado): il piano di dimensionamento del 2000 ha fatto riferimento ai due ambiti comprensoriali di Forlì e Cesena, quali sub-aree provinciali pressoché equivalenti per estensione e per popolazione scolastica, funzionali ad una equilibrata programmazione dell'offerta sul territorio provinciale per la scuola superiore. Inoltre, all'interno dei comprensori, sono stati istituiti poli pluri-indirizzo nel Comune di Savignano, Cesenatico, Forlimpopoli e sono state distaccate due sedi nelle aree collinari e montane di Galeata e Bagno di Romagna.
 


ATTUALE ORGANIZZAZIONE

  • N. 57 Autonomie Scolastiche Statali di cui:
  • N. 10 Scuole Paritarie di cui:
n.   7 Circoli Didattici n. 5 Scuole Primarie
n. 25 Istituti Comprensivi n. 3 Scuole Secondarie di 1° grado
n.   4 Scuole Secondarie di 1° grado n. 2 Scuole Secondarie di 2° grado
n. 19 Scuole Secondarie di 2° grado