Borse di studio As 2017-2018

La Regione Emilia-Romagna con propria Delibera ha approvato i criteri per l'assegnazione delle Borse di Studio a.s.2017/2018 che introducono alcune novità di rilievo  rispetto a quelli dello scorso anno. Le modifiche sono dovute al fatto che la Regione ha previsto di assegnare con un unico bando anche le risorse statali rese disponibili dal DM attuattivo del Dlgs n. 63/2017, finalizzate sempre all'erogazione di borse di studio a favore degli studenti residenti e frequentanti Scuole Secondarie di II° grado.
 
In particolare, le risorse disponibili saranno destinate alle borse di studio per i frequentanti, residenti sul territorio provinciale, come segue:
 
- RISORSE REGIONALI:
  • alle prime due classi delle scuole secondarie di II° grado del sistema nazionale di istruzione;
  • al secondo anno dell'IeFP presso un organismo di formazione professionale accreditato per l'obbligo di istruzione che opera nel Sist. regionale IeFP;
  • alle prime due annualità dei progetti personalizzati dell'IeFP di cui al comma 2, art. 11 della L.R. 5/2011 presso un organismo di formazione professionale accreditato per l'obbligo di istruzione che opera nel Sistema regionale IeFP;
- RISORSE STATALI: 
  • a favore dei residenti e frequentanti l'ultimo triennio delle scuole secondarie di II° grado del sistema nazionale di istruzione. 

Per una maggiore semplificazione degli oneri a carico delle famiglie e in considerazione dei tempi ristretti previsti dal Ministero, sono considerati beneficiari di diritto per la borsa di studio, senza necessità di presentare ulteriore domanda, i destinatari del contributo per i libri di testo di cui alla Del. Regionale n. 1210 del 2017. La domanda va comunque presentata da coloro che sono in possesso dei requisiti per la borsa di studio, e non hanno fatto domanda di contributo per i libri di testo.

 

Dovendo allienarsi a tempi più ristretti fissati dal Ministero per le risorse statali, la Regione ha previsto una procedura unica e semplificata che prevede per tutti gli studenti l'apertura del bando al 15/01/2018 con scadenza per la presentazione delle domande al 28/02/2018. Le domande, come lo scorso anno, andranno presentate esclusivamente on-line attraverso l'applicativo Er.Go (Azienda Regionale per il diritto agli studi superiori) all'indirizzo https://scuola.er-go.it Allo stesso indirizzo sarà reperibile anche la guida per la compilazione. La domanda potrà essere compilata anche presso i CAF convenzionati come da elenco che sarà scaricabile nel sito indicato. 
 
Le NOVITA'  riguardano essenzialmente i seguenti elementi:
  • ISEE: si ritiene valida sia l'Attestazione ISEE del 2017 (per coloro che ne sono già in possesso), sia la nuova Attestazione ISEE per il 2018. Per tutti i richiedenti l'Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE) resta confermato il valore non superiore a € 10.632,94 riferito alla situazione economica della famiglia di appartenenza;
  • ATTESTAZIONE DEL MERITO: è richiesta solo per i frequentanti il primo biennio e va riferita alla media dell'a.s. 2016/2017 (per gli iscritti al 1° anno è quella della licenza media);
  • ATTESTAZIONE DELLA CONDIZIONE DI HANDICAP: è richiesta solo per gli studenti del primo biennio in quanto, come per il precedente punto, non sono previste maggiorazioni per l'ultimo triennio;
  • per tutti i richiedenti (dal 1° al 5° anno) NON è richiesto il requisito del completamento dell'anno scolastico frequentato.

 

La Bando provinciale pubblicato il 15/01/2018 è scaricabile qui.

 


PER INFORMAZIONI

Paola Monti
Tel. 0543 714 260 - 0543 714 251
e-mail: istruzione@provincia.fc.it